[VIDEO RICETTA] Spaghetti all'Assassina - Ricetta Antispreco Deliziosa e dal Tocco Piccante | Ricetta N°1038



SPAGHETTI ALL'ASSASSINA - RICETTA ANTISPRECO DELIZIOSA E DAL TOCCO PICCANTE
- "Avete mai assaggiato gli spaghetti all'assassina? Se vi è avanzato del sugo e non sapete cosa farci, questa è la ricettina ideale per un bel piatto di pasta che prenderà tutti per la gola! Così non si butta via niente! Buona Pasqua a tutti!". Video di Giallo Zafferano.

INGREDIENTI PER GLI SPAGHETTI ALL'ASSASSINA: Spaghetti 350 g, Passata di pomodoro 700 g, Concentrato di pomodoro 80 g, Peperoncini 2, Aglio 2 spicchi, Olio evo qb, Acqua 850 g, Zucchero 1 cucchiaino, Sale qb.

PREPARAZIONE SPAGHETTI ALL'ASSASSINA: "Iniziate dal preparare una sorta di brodo con la passata: versate 200g di passata di pomodoro in una pentola, unite l'acqua, aggiustate di sale e ponete sul fuoco. Diluite il doppio concentrato di pomodoro con poca acqua, unite 1 cucchiaino di zucchero, mescolate e versate tutto nel brodo, portate a bollore e tenete la fiamma bassa. Prendete una padella capiente e dal fondo spesso, meglio se di ferro. Schiacciate 2 spicchi d'aglio senza pelarli. Raccoglieteli nella padella insieme ai due peperoncini che avrete inciso sulla superficie. Aggiungete abbondante olio extravergine d'oliva e lasciate rosolare a fiamma vivace. Prendete il coperchio della padella, versate il resto della passata nella padella dove state rosolando aglio e peperoncino e coprite velocemente altrimenti gli schizzi arriveranno ovunque. Lasciate andare qualche minuto, togliete il coperchio, eliminate l'aglio (e anche il peperoncino, se non amate il troppo piccante) e posizionate gli spaghetti in maniera ordinata direttamente sul sugo. Muoveteli e fate in modo che si ricoprano di condimento. Lasciate andare qualche minuto e non appena sentirete che sfrigolano, unite un paio di mestoli del brodo che avete preparato, con l'aiuto di due forchette muoveteli un pò e continuate la cottura. Appena il liquido sarà stato assorbito e gli spaghetti cominceranno ad ammorbidirsi e sfrigolare, girateli con delicatezza, ma non mischiateli. Semplicemente fate in modo che la parte sopra finisca sotto e a contatto diretto con la padella e viceversa. Ripetete questi passaggi fino a quando gli spaghetti non risulteranno cotti, aggiungendo brodo solo quando sia stato assorbito quello aggiunto prima. Girate sempre e solamente, quando la parte degli spaghetti che è a contatto diretto con la padella comincia a sfrigolare e a bruciacchiarsi. A cottura ultimata, lasciate rosolare ancora un paio di minuti e impiattate. Servite subito!".

Giallo Zafferano è il sito di cucina numero 1 in Italia! Vieni a scoprire tantissime ricette facili e veloci, dagli antipasti ai dolci passando per primi e secondi piatti sfiziosi: con noi cucinare diventa facilissimo!

Nessun commento:

Posta un commento

Le Bacche di Goji: I Salutari Frutti di un Paese Incontaminato

Quante volte ti sarà capitato di avere voglia di un fico o di un'albicocca, ma eri fuori stagione? Con noi, problema risolto!   Il consi...